Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

In che modo la politica può favorire la biodiversità

03/09/2014

La biodiversità e il suo sostegno, dal livello locale a quello internazionale, sono al centro dell’interesse dal 13 al 15 ottobre 2014 a Chambéry/F, Città alpina dell’anno 2006.

In che modo si possono migliorare le condizioni di base per una politica ambientale europea sostenibile ed efficace? E come possono i nuovi programmi di incentivazione dell’UE contribuire efficacemente alla conservazione della biodiversità? Questi e altri temi sono compresi nel programma della conferenza finale internazionale del progetto greenAlps.

L’Associazione Città Alpina funge da osservatore nel progetto: la rete internazionale delle città alpine, fra le quali Chambéry, Città alpina dell’anno 2006 e luogo della conferenza, presenterà i risultati del progetto greenAlps e agirà con un approccio comunale. Thierry Billet, presidente dell’Associazione, discuterà insieme a rappresentanti politici di livello regionale, nazionale e internazionale su possibili azioni da parte dei comuni.

I contributi saranno tradotti in italiano, francese, tedesco e sloveno. Il progetto greenAlps è finanziato dall’UE nell’ambito del programma Spazio alpino. La partecipazione alla conferenza, organizzata dalla CIPRA -Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi e da Alparc -Rete delle Aree protette alpine, è gratuita.

Maggiori informazioni e iscrizione:
www.greenalps-project.eu/finalconference

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali