Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Attualità

20/12/2013

Quanto tempo ci rimane?

30 anni sono un periodo lungo. Io avrò forse una famiglia, ma forse anche no; avrò dimenticato e rimosse cose, avrò lavorato e, speriamo, mi sarò goduta delle cose. Forse avrò successo nella professione e forse lavorerò da McDonalds, ammesso che i fastfood esistano ancora.

20/12/2013

Cara María,

di te so solo che stai crescendo in un paese fuori dall'Europa e fuori dalle Alpi. Tu hai una grande famiglia e probabilmente molte amiche, ma non so nemmeno se hai la possibilità di andare a scuola.

20/12/2013

Guardando dal Patscherkofel

Il sole sta tramontando. Io sono seduta nell'erba secca color marrone, ormai rada sul Patscherkofel. La natura ha perso la sua bellezza in seguito all'inquinamento e al riscaldamento globale. Cresce ancora qualche fiore all'ombra degli alberi con poche foglie. L'erba è seccata e, camminando, si sente un fruscio come di foglie secche in autunno. Molti mantengono la distanza dalla piccola macchia di prato per risparmiare almeno quel poco che ne è rimasto. Gli stambecchi, le aquile e altri animali che una volta popolavano le alture alpine sono specie ignote all'ultima generazione di umani.

29/01/2014

Punto di vista: Chi deve riempire di vita la casa macroregionale delle Alpi?

Come nella costruzione di una casa, nella macroregione Alpi gli abitanti sono i soggetti più direttamente interessati. Ciononostante, cinque settimane dopo l'inizio dei lavori, gli Stati e le regioni lasciano i rappresentanti della società civile nell'incertezza in merito al loro coinvolgimento. Si attendono risposte.

30/12/2013

La politica prende sul serio i giovani

Il Parlamento dei giovani della Convenzione delle Alpi, YPAC, si è riunito nel marzo 2013 a Sonthofen. Christian Volz, insegnante al Ginnasio di Sonthofen è uno degli organizzatori e parla con Katharina Spannraft di studenti sicuri di sé, di politici aperti e delle sue aspettative verso le città alpine.

13/01/2014

Nuova regione a produzione positiva di energia nelle Alpi francesi

Le città di Chambéry, Annecy e il Parco naturale regionale del Massiccio dei Bauges vogliono diventare una regione a produzione positiva di energia.

13/01/2014

Strade verso una città climaneutrale

Quale valore aggiunto possono apportare all'economia, in termini di qualità della vita, le misure di adattamento ai cambiamenti climatici e di protezione del clima? La città di Brig-Glis nel Vallese e l'Associazione " Città alpina dell'anno " forniranno le risposte nel corso di una manifestazione congiunta assieme ai risultati del progetto Alpstar.

13/12/2013

Lancio dell'Anno delle Città alpine 2014

In occasione della Giornata internazionale delle montagne, che si é tenuta l’11 dicembre 2013, 15 città di tutto l’arco alpino hanno lanciato ufficialmente l’“Anno delle Città alpine 2014”. Il programma prevede gruppi di giovani che si esibiscono oltre le frontiere, consiglieri comunali che si scambiano la visita e un concorso fotografico sulla qualità della vita nelle città alpine.

13/12/2013

Noi siamo la macroregione Alpi

Il 19 dicembre 2013 il Consiglio europeo decide se sarà adottata una strategia europea per lo spazio alpino. Stati e regioni sono impegnati da mesi nella messa a punto di una proposta adeguata - lasciando fuori dalla porta i rappresentanti della società civile. Perché la macroregione ha bisogno della ricerca scientifica, delle ONG e dei comuni.

13/11/2013

I Paesi alpini costruiscono Alleanze

L'Austria, la Slovenia, il Sudtirolo e la Svizzera confermano la loro volontà di intensificare la cooperazione nelle questioni di politica della montagna con due nuovi accordi. In quali campi vi saranno azioni congiunte.

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali