Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Cooperazioni

 

Alleanza nelle AlpI

AllenazaLa Rete di Comuni “Alleanza nelle Alpi”, cofondata dalla CIPRA, dimostra concretamente come anche nei comuni sia possibile attuare uno sviluppo sostenibile e applicare la Convenzione delle Alpi. Ormai ne fanno parte più di 270 comuni da tutto l'arco alpino, dalla Francia alla Slovenia. Lo scambio così avviato di conoscenze tecniche e di buone pratiche tra comuni e comunità di tutto l’arco alpino è impressionante e garantisce la diffusione delle buone idee. Ulteriori informazioni

 


Via alpina

WegAlpen (c)CIPRA Da Trieste a Monaco, la Via Alpina è un viaggio alla scoperta degli otto paesi alpini attraverso cinque itinerari escursionistici. Lungo questa rete transfrontaliera di sentieri si trovano alcune delle Città alpine dell’Anno come Brig-Glis (2008), Bolzano (2009) e Idrija (2011).
Per chi la percorre, la Via Alpina è luogo d’incontro e di ricca esperienza tra spazi di cultura alpina e spazi di vita in montagna. Numerose aree protette custodiscono la natura intatta e la consapevolezza nella gestione delle sue risorse. In questo spazio naturale più grande d’Europa ci si immerge in quello che è il concetto di sviluppo sostenibile.  Ulteriori informazioni

Convenzione delle Alpi

AlpiLa Convenzione delle Alpi è un trattato internazionale stipulato tra Italia, Germania, Francia, Liechtenstein, Austria, Svizzera, Slovenia, Principato di Monaco ed Unione Europea. Sottoscritta nel 1991, ha lo scopo di tutelare le Alpi, favorendone uno sviluppo sostenibile che tenga conto tanto della salvaguardia delle risorse, quanto della necessità di consentirne un uso compatibile da parte dell'uomo. Ulteriori informazioni

 


Patto dei Sindaci

Bürgermeisterkonvent

Il Patto dei sindaci è un’iniziativa europea i cui membri si impegnano ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti rinnovabili. I firmatari del Patto sono città e comuni d’Europa. L’obiettivo che essi stessi si sono posti è di superare gli orientamenti di politica energetica dell’UE per la riduzione delle emissioni di CO2 del 20% entro il 2020.
L’associazione Città alpina dell’anno è dal 2012 sostenitrice ufficiale del Patto dei sindaci. Essa riconosce pertanto il Patto dei sindaci quale importante strumento dei comuni in materia di difesa del clima, promuove lo scambio di informazioni tra le città aderenti al Patto dei sindaci e le città alpine e incoraggia i propri membri a mettere in pratica gli obiettivi del Patto. Ulteriori informazioni

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali