Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Linee guida ALPSTAR per una politica climatica di successo

19/06/2013

Le strategie per raggiungere la neutralità climatica sono molteplici. Le città che hanno imboccato questa strada devono tuttavia confrontarsi con una serie di ostacoli, processi e fattori di successo. Le linee guida di Alpstar forniscono un quadro d'insieme.

Le linee guida di Alpstar forniscono un quadro d'insieme di possibili aprocci.
© Klaus Uwe Gerhardt_pixelio

4439_blume_sonnenkollektoren.jpg

Ogni città per affrontare il cambiamento climatico deve trovare per proprio conto la risposta più appropriata a diverse questioni: in che modo i cittadini possono cambiare il proprio stile di vita e i comportamenti di consumo? Come si può risparmiare energia, consumarla in modo più efficiente e produrla in modo più responsabile? Affinché tale processo abbia successo, i partner Alpstar raccomandano i seguenti principi:

1. la visione "neutralità climatica" coinvolge un vasto pubblico e su di essa si incontrano molte persone. L'iniziativa deve essere solida e fattibile e promuovere un sentimento di identità regionale;
2. l'attuazione deve essere chiara, avere obiettivi realistici ed essere articolata in fasi chiaramente comprensibili;
3. singole persone impegnate sostengono il processo e viene integrata la politica locale;
4. i team lavorano consci della propria responsabilità e confermano la loro fiducia reciproca;
5. la comunicazione con i soggetti direttamente coinvolti e con gli interessati all'interno e all'esterno della regione viene svolta a livello professionale;
6. Il finanziamento è garantito a lungo termine e, per quanto possibile, il budget disponibile viene mobilitato nella regione;
7. strutture solide svolgono compiti diversi, si adattano e si sviluppano costantemente.

Come tutto ciò possa avverarsi, lo dimostra il caso di Bolzano. Nel 2009 la città è stata insignita del titolo di "Città alpina dell'anno" e nella sua candidatura aveva indicato di raggiungere la neutralità climatica entro i successivi 20 anni. "Risparmiare denaro e nello stesso tempo proteggere il clima sono argomenti imbattibili", sostiene Helmuth Moroder, direttore generale della Città di Bolzano, in un'intervista riportata nelle Linee guida.

Fonte: Rapporto annuale di Città alpina dell'anno 2012, www.alpenstaedte.org/it/infoservice

Pdf: Alpstar Guideline Alpstar Guideline (3.6 MB)

Chamonix GapChambéryBrig-GlisSondrioSonthofenHerisauTrentoBolzanoBad ReichenhallBad AusseeBellunoVillachMariborIdrija Annecy Lecco karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali